Calcio

Amara sconfitta della squadra barese.
Mister Angione a bordo campo illustra a Sportale i progetti futuri della Wonderful.

Una gara importante quella disputata oggi, alle ore 9,00 dalla Asd Wonderful contro l’Olimpia Bitonto, sul Campo Comunale Lovero di Bari-Palese, una gara utile per la conquista e il consolidamento della prima posizione in classifica.
Le due squadre sono scese in campo con intenso agonismo e grande motivazione; la Asd Wonderful ha affrontato la capolista a viso aperto, ma nel finale ha dovuto rinunciare a tre importantissimi punti pur conservando il secondo posto.

Il primo tempo è stato caratterizzato da grande intensità di gioco; solo al 6’ minuto del secondo tempo la Wonderful ha sbloccato il risultato con la rete di De Giosa Ignazio.
Infatti, la ripresa è stata caratterizzata da un netto predominio dei padroni di casa che, oltre al vantaggio ha ottenuto altre due nette occasioni per centrare nuovamente la rete.
Tuttavia, nonostante le numerose ammonizioni e l’espulsione a danno di parte avversaria, la squadra di mister Angione non è riuscita a concretizzare il risultato.

Con la mancata trasformazione di un calcio di rigore, dopo la mezz’ora ha perso la concentrazione concedendo ampi spazi alla squadra avversaria, che ne ha approfittato.

I due errori commmessi a centro campo ed in difesa sono risultati fatali perché hanno dato vita a due azioni avversarie consentendo la rete del pareggio e subito dopo la rete della vittoria (su rigore).

Al termine del match, a bordo campo, mister Angelo Angione ha espresso il suo rammarico per l’occasione persa, anche se ha sottolineato la buona prestazione dei suoi ragazzi.
Una gara tanto attesa quella di oggi. I miei ragazzi hanno lavorato molto duramente nel corso della settimana per affrontare al meglio questa sfida ostica contro una squadra avversaria di tutto rispetto. Sono entrati in campo molto carichi anche se gli avversari, allenati da mister Biagio Cianci, purtroppo hanno avuto la meglio. All’andata il risultato è stato penalizzante per noi e avremmo voluto ribaltarlo, ma a causa di alcuni errori grossolani abbiamo perso la giusta occasione. I miei ragazzi sono in gran parte sotto età essendo nati nel 2006. Sono orgoglioso di tutti quanti loro anche perché stiamo affrontando un cammino di crescita. Non dimentichiamoci che gli avversari sono molto dotati sia fisicamente che tecnicamente e che molto probabilmente la maggiore età ha fatto la differenza”.
Mister Angione, intervistato da Sportale, ha sottolineato che la Asd Wonderful si rivolge ai più giovani, facendone un suo punto di forza. “Il nostro progetto sportivo punta molto alla valorizzazione delle giovani promesse attraverso una crescita degli atleti non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello umano. Crediamo molto nei valori dell’amicizia e nella forza del gruppo; valori che, soprattutto nel periodo post pandemia, devono essere sempre presenti nella loro vita. I ragazzi del 2005, cioè dell’inserimento 17, sono già inseriti nella squadra che milita nella seconda categoria ; preferiamo far giocare i nostri ragazzi ‘sotto età’ per valorizzarli e concedere loro le migliori possibilità. Anche la prossima sarà una gara ostica per noi. Giocheremo contro il Balsignano sul campo comunale di Bitetto. Siamo comunque pronti ad andare avanti, partita dopo partita senza guardare al risultato, ma puntando alla crescita dei nostri atleti anche perché siamo convinti che il risultato arriva solo grazie al lavoro quotidiano che si svolge nel corso della settimana insieme a tutti gli addetti ai lavori e sotto la guida costante del Responsabile Tecnico Franco Ricciardi e del Direttore Alberto Fracchiolla“.

Marina Basile (ufficio stampa Sportale)

foto: Sportale (Daniele Merola, Gabriele Merola)

Marina Basile
Author: Marina Basile

1 commento

  1. Remigio Antonicelli says:

    Congratulazioni per la vostra professionalità e partecipazione 🌈

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment