Basket

Nerazzurri sconfitti dai padroni di casa della Pallacanestro Roseto
che si sono aggiudicati la competizione. Martedì riprendono gli allenamenti

Ha perso con onore, cedendo al cospetto della formazione che poi ha alzato al cielo la Coppa Italia. La Pulita & Service Bisceglie si è congedata dalla Final Eight di Roseto nel confronto di venerdì sera sul parquet del PalaMaggetti. I nerazzurri di coach Luciano Nunzi, sostenuti da oltre 200 tifosi al seguito in Abruzzo, hanno tenuto botta per oltre un quarto di gara ma già a partire dal secondo periodo hanno pagato la maggiore malizia di avversari più esperti, abituati a certi palcoscenici. Filiberto Dri e compagni hanno cercato di riaprire i giochi nella terza frazione ma la determinazione dei giocatori di Roseto, concentratissimi sull’obiettivo, ha prevalso alla lunga. Tutti i generosi tentativi della giovane squadra biscegliese di rimettere l’accesso alla semifinale in discussione sono stati neutralizzati del collettivo di casa. Resta la grande soddisfazione, per il club, di aver centrato la qualificazione alla Final Eight attraverso il secondo posto in classifica nel gruppo D al termine del girone d’andata, posizione mantenuta anche nelle prime sette giornate di ritorno nonostante gli infortuni e i problemi che hanno depotenziato inevitabilmente il valore dell’organico nerazzurro in alcune partite. L’allenatore e il suo staff sono già proiettati, insieme alla squadra, alla preparazione della trasferta isolana di Forio (si giocherà domenica con palla a due anticipata alle 16), nuovo snodo di una stagione appassionante. I ricordi e le emozioni per la grande partecipazione di supporters sugli spalti di Roseto a fianco dei ragazzi dei Lions, targati per l’occasione La Pulita & Service, saranno indelebili. Ora, però, c’è un campionato da proseguire con ancora più intensità, forti dell’esperienza acquisita e vissuta. Un weekend di riposo per staccare la spina ha giovato al gruppo, che martedì mattina riprenderà ad allenarsi. La Coppa Italia di Serie B è stata vinta da Roseto, che si è imposta 69-65 su Cividale nella finalissima.

 

ROSETO-LA PULITA & SERVICE BISCEGLIE 78-60

Pallacanestro Roseto: Di Emidio 10, Pastore 10, Nikolic 8, Amoroso 12, Serafini 11, Zampogna 8, Mraovic, Di Carmine 2, Mei 3, Bassi 10, Mariani. All.: Quaglia.

La Pulita & Service Bisceglie: Dron 6, Fontana 14, Dri 16, Enihe 8, Dip 6, Giunta 2, Giannini 1, Vavoli 7, Tibs, Provaroni, Mastrodonato. All.: Nunzi.

Arbitri: Barbieri di Roma, Cassinadri di Bibbiano (Reggio Emilia).

Parziali: 24-24; 49-34; 68-45.

Note: usciti per cinque falli Mraovic, Dip. Tiri da due: Roseto 24/41, Lions Bisceglie 13/39. Tiri da tre: Roseto 7/21, Lions Bisceglie 7/21. Tiri liberi: Roseto 9/13, Lions Bisceglie 13/21. Rimbalzi: Roseto 38, Lions Bisceglie 33. Assists: Roseto 20, Lions Bisceglie 6.

Foto: Guglielmo Vavoli

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment