Taekwondo

Si è svolto domenica 13 febbraio al Palaflorio di Bari il Campionato Regionale di Taekwondo che ha visto la partecipazione di oltre 300 atleti provenienti da ogni parte della Puglia.

Sui 3 ottagoni del Palaflorio Bari gli atleti delle categorie Taekwondo Cadetti, Junior e Senior si sono affrontati per conquistare la convocazione nel team che rappresenterà la Puglia nella prossima Olympic Dream Cup, una sorta di Coppa Italia del Taekwondo.

Una posta in palio di tutto rispetto per gli oltre 300 atleti iscritti.

Ben 39 Società Sportive hanno partecipato alle competizioni con i rispettivi atleti, dalla cintura gialla e quella nera.

Sul podio più alto per Società “Categoria Cadetti” è salita la ASD New Marzial Mesagne con 13 ori, 6 argenti e 3 bronzi.

Al secondo posto la Kim Yu Sin con 5 medaglie d’oro, 1 d’argento e 3 di bronzo.

Terzo posto per il Centro TKD Di Lauro con 3 medaglie d’oro, 2 argenti e 2 bronzi.

Nella “Categoria Junior e Senior” la ASD New Marzial Mesagne conferma il suo ruolo leader con il primo posto in classifica grazie a ben 13 medaglie d’oro, 2 di argento e 4 bronzi.

Al secondo posto ritroviamo la società sportiva Kim Yu Sin con 10 ori, 6 argenti e 8 medaglie di bronzo.

La società barese ASD Dellino Team conquista il terzo posto del podio con 3 medaglie d’oro, 2 argenti e 2 bronzi.

Queste prime tre posizioni non mettono in secondo piano il valore altissimo di tutte le società sportive partecipanti all’evento.

Tutte hanno infatti garantito uno spettacolo di sport di altissimo livello agli spettatori presenti sugli spalti del Palaflorio.

La FITA – Federazione Italiana Taekwondo Puglia rappresenta uno dei movimenti sportivi più importanti nel panorama nazionale e la sua crescita sembra irrefrenabile.

Giuseppe Dellino, delegato provinciale FITA: “è uno sport che affascina ed attrae sempre più atleti ma dietro il nostro successo c’è un lavoro intenso ed appassionato di tutto il team della Federazione. Lo vediamo anche oggi qui al Palaflorio con i nostri occhi”.

Noi di Sportale rimaniamo sempre affascinati da tutta la tecnologia impiegata nelle competizioni di Taekwondo.

Michele Arcangelo Ruggieri, Responsabile Organizzazione lo conferma: “è una disciplina sportiva molto particolare e veloce ed è necessario il supporto tecnologico soprattutto per lo staff arbitrale”.

Martino Fumarola, Consigliere FITA Puglia: “E’ bellissimo tornare a vivere i grandi eventi qui al Palaflorio e soprattutto rivedere gareggiare tanti atleti in una competizione importante. Tutto il movimento del Taekwondo ha ancora molto da esprimere e noi stiamo lavorando intensamente per garantire il meglio a tutti gli atleti ed alle società sportive affiliate.”

Oggi abbiamo assistito a competizioni molto combattute con esito mai scontato. Il livello tecnico è davvero eccellente. C’è un segreto?

L’unico segreto – Afferma Antonio Danisi, Direttore Tecnico Squadra Cadetti FITA Puglia – è la programmazione tecnica e continua formazione di tutti i tecnici federali. Il movimento del Taekwondo sta godendo del lavoro svolto in questi anni ed i frutti sono evidenti”.

Il Presidente FITA Puglia Martino Montinaro afferma soddisfatto: “siamo molto contenti per la buona riuscita di questo evento che conferma il grande lavoro che stiamo svolgendo sul territorio. Avremmo voluto ospitare più pubblico ma abbiamo dovuto rispettare rigidamente tutte le regole imposte per mantenere altissimi i livelli di sicurezza anti Covid“.

Il Prossimo appuntamento qui a Bari, al Palaflorio per fine marzo, sarà il Campionato Italiano Taekwondo per cinture Rosse categoria Cadetti, Junior e Senior.

Beppe Merola (ufficio stampa Sportale)

Beppe Merola
Author: Beppe Merola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment