Football Americano

L’ultima partita di regular season dei Navy Seals Bari li vede affrontare in trasferta le Vespe di San Giorgio Jonico (esordienti e fanalino di coda del girone) subito dopo aver conquistato il primato in classifica battendo I Salento Spiders in uno scontro al vertice.

Se all’andata aveva sorpreso la buona partenza della neonata formazione tarantina, che priva di alcun timore reverenziale si era portata in vantaggio per due volte ed aveva dato vita ad una buona prima frazione di gioco, prima di disunirsi in occasione del vantaggio barese, la partita di ritorno ha visto invece i Navy Seals prendere il largo per poi subire il ritorno dei padroni di casa sul finire del primo tempo.

I Navy Seals si portano difatti in vantaggio ed accumulano punti fino ad arrivare al two minutes warning del primo tempo sul 26-0.

Lì la partita si rianima con l’attacco dei padroni di casa che si sblocca. Immediata la reazione dei baresi che segnano nell’azione successiva, riportandosi avanti di 26 punti, ma arriva anche la seconda segnatura per le Vespe a 40” dalla fine del tempo.

Il contrattacco degli ospiti poi si ferma sulle 5 yard avversarie per lo scoccare della fine del tempo col risultato che rimane 12-32 per I Navy Seals.

Il secondo tempo si apre con la difesa dei Navy Seals che costringe le Vespe ad un 3&out con la successiva immediata segnatura dei baresi per il 39-12.

Sul 47-12, un primo intercetto dei baresi sembra porre fine alle speranze delle Vespe di riaprire la partita, ma arrivati nella red zone avversaria, I baresi vengono intercettati nella end zone.

Il successivo drive porta alla segnatura dei tarantini, che accorciano. Si susseguono le segnature per arrivare al risultato finale di 53-25 per I Navy Seals.

Coach Bottalico coordinatore della difesa commenta: “Fase calante per la difesa. Lavoreremo in queste due settimane per sistemare il tutto. Complimenti al nostro attacco che si dimostra davvero impeccabile, bello e soprattutto pungente su tutti i fronti. Ora testa alla prima di play off e ad aggiustare ciò che ancora non và. Possiamo e dobbiamo aumentare il livello!”

Conclude Coach Ivona: Partita delicatissima ieri a Carosino contro i cugini tarantini, squadra nuova ma con ottime potenzialità di crescita per il futuro.

I Navy Seals iniziano in attacco e si fanno trovare pronti segnando immediatamente. Tocca alla Difesa che resta solida e blocca l’avanzata tarantina dando una ulteriore chance all’attacco barese che capitalizza con un touchdown aumentando il vantaggio.

È una corsa contro il tempo… l’offense barese deve cercare di segnare più punti possibili e ci riesce ripetutamente per tutta la partita grazie anche al supporto di una valida difesa che stoppa l’attacco avversario.

Il meteo inclemente nel secondo tempo e la stanchezza frenano la gagliardia della nostra difesa e aiutano i mai domi tarantini a segnare qualche touchdown.

Punteggio finale 25-53 per i Navy Seals che si possono dedicare a prepararsi al meglio per i playoff di gennaio. Ottimo lavoro di squadra e grandi margini di miglioramento sia tecnici che fisici.

Let’s go Seals

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment