Basket

Ritorna al successo la formazione di coach Morè dopo tre sconfitte consecutive con una convincente vittoria al cospetto di una ben accreditata Fortitudo Apricena.

Vittoria dei padroni di casa mai in discussione grazie ad un primo quarto giocato alla grande dai granata, con ben sei atleti a referto a suddividersi equamente il bottino (Stano con 6 punti il più proficuo) . Per i frastornati ospiti solo una reazione iniziale, con i temuti Velardo e D’Uffizii ben contenuti dalla difesa dell’Olympia che scavava il solco che si rivelerà vincente e chiudeva la prima frazione avanti di undici punti sul 26-15

Nel secondo quarto i rutiglianesi continuavano ad imperversare nell’area garganica, grazie soprattutto alla sapiente regia di Rodriguez e ad uno scatenato Nicola Sorino, autore di canestri a ripetizione e di ben 15 punti all’intervallo lungo. Per gli ospiti era l’ottima ala piccola Pistillo ad ergersi su tutti, con ben 10 punti nella frazione, che alla fine risulterà il miglior realizzatore della contesa, mentre i giocatori più attesi continuavano a restare ai margini. Proprio sulla sirena, il giovanissimo Damato trovava una bellissima tripla che fissava il punteggio sul 52-38 per Rutigliano.

Il terzo periodo era molto equilibrato, con i padroni di casa ad amministrare il vantaggio con Rodriguez e Pavone coadiuvati dall’ottimo tiratore Garofalo, mentre Apricena riusciva solo a non perdere ulteriore terreno grazie al solito Pistillo e a due triple di D’Uffizii. Alla fine della frazione il punteggio era di 68-52 per i ragazzi di Morè.

L’ultimo quarto era solo una passerella, Pavone e Signorile arginavano bene gli avversari e solo nel cosiddetto “garbage time” si vedeva qualche lampo dell’argentino Velardo che gli permetteva solo di rimpinguare il suo score.

L’Olympia s’imponeva con il punteggio di 81-65, con cinque atleti in doppia cifra, autori di una bellissima prestazione corale, per gli ospiti su tutti il già citato Pistillo con 22 punti. Ottima la direzione degli arbitri Nunzio Spano e Michele Loglisci.

I tabellini dell’incontro:

OLYMPIA RUTIGLIANO 81
FORTITUDO APRICENA 65

Parziali: (26-15 ; 26-23 ; 16-14 ; 13-13)
Progressivi: (26-15 ; 52-38 ; 68-52 – 81-65)

OLYMPIA RUTIGLIANO
Pavone 17, Rodriguez 16, Sorino N. 15, Garofalo 14, Stano 10, Moschettini 3, Signorile 3, Damato 3, Sorino P., Ciavarella n.e. (all. Morè)

FORTITUDO APRICENA
Pistillo 22, Velardo 17, D’Uffizii 9, Minutello 8, Carriera 6, Di Santo 3, Ferrara Ferrara L., Binetti, Ferrara Ferrara A., Fraccacreta n.e. (all. Marra)

Foto: M. Aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment