Futsal

Prima sconfitta interna per l’Atletico Cassano

Solo la stanchezza, alla fine, ferma l’Atletico Cassano dal compiere quella che alla vigilia sembrava un’impresa: i “pellicani”, privi dello squalificato Perri, uno degli uomini più in forma della prima parte della stagione, tengono sotto scacco il Giovinazzo C5 per quasi tre quarti della gara, ma la partita della 10ª giornata del Girone D di Serie A2 finisce 5-3 a favore dei biancoverdi.

Prima sconfitta interna, dunque, per gli uomini di mister Recchia che, senza il perno della manovra, è costretto a ridisegnare la squadra e lo fa alla perfezione, imbrigliando le giocate del Giovinazzo e affondando il colpo quando possibile come accade in avvio di gara: l’Atletico Cassano, sceso in campo con Dibenedetto, Dani Garcia, Raid, Barbosa e Alemão Glaeser, è paziente e attento in difesa.

Al 5’ la prima occasione con Barbosa che libera Raid davanti a Di Capua che, di petto, manda in corner. Sugli sviluppi schema perfetto con Dani Garcia che serve ancora Raid che, con un rasoterra, batte l’estremo difensore ospite. I “pellicani” insistono e trovano il gol del raddoppio due minuti dopo, di nuovo sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Lestingi, dal limite, batte il portiere ospite con un sinistro preciso.
D’Ambrosio sfiora il 3-0 all’8’, provando a beffare Di Capua con un pallonetto che termina fuori. Ha più fortuna, dall’altra parte, Jander che sorprende Dibenedetto con un tiro da fuori area, per il 2-1 ospite.

Di Capua chiude Alemão Glaeser che s’involava da solo lanciato da Raid; Felipe Alves è più cinico e realizza il gol del pareggio al 14’.
Lestingi ci prova ancora di sinistro, senza fortuna questa volta. Raid, a un minuto e mezzo dal suono della sirena, segna la rete che manda le squadre al riposo sul 3-2 a favore dell’Atletico Cassano.

Nella ripresa la gara si fa più nervosa e di azioni degne di nota se ne vedono poche fino al 7’, quando Jander al volo sugli sviluppi di un corner trova il gol del nuovo pareggio biancoverde. Appena 25’’ dopo arriva anche il vantaggio del Giovinazzo con Fermino e, nonostante due belle occasioni create da Rella, sempre fermato da Di Capua, l’Atletico Cassano non riesce più a uscire come nel primo tempo e Jander, a quattro minuti e mezzo dalla fine, trova anche il gol del 5-3. Mister Recchia prova a scuotere i suoi con Raid che va a fare il portiere di movimento, l’Atletico Cassano si rende pericoloso in un paio di occasioni, ma non basta.
Arriva così la prima sconfitta al PalAngelillo per i “pellicani” che restano a 11 punti in classifica, insieme a Bulldog Capurso e Bovalino, a una sola lunghezza dalla zona play off. Sabato prossimo, a Regalbuto, l’ultima gara del 2021, con i biancocelesti chiamati a provare a sfatare la “maledizione” delle trasferte.

ATLETICO CASSANO – GIOVINAZZO C5 3-5 (p.t. 3-2)

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto, Dani Garcia, Raid, Barbosa, Alemão Glaeser; Marzano, Giampietro, Rella, Ramaj, D’Ambrosio, Lestingi, Pellecchia. Allenatore: Giampiero Recchia
GIOVINAZZO C5: Di Capua, Menini, Jander, Binetti, Saponara; Zago, Felipe Alves, Bellaver, Depalma, Fermino, Iessi, La Notte. Allenatore: Darci Foletto
ARBITRI: Silvio Paoloni di Ascoli Piceno e Domenico Donato Marchetti di Lanciano
CRONO: Tommaso Traetta di Molfetta
MARCATORI: 4’29’’ pt Raid (AC) – 7’02’’ pt Lestingi (AC) – 10’27’’ pt Jander (G) – 14’27’’ st Felipe Alves (G) – 18’25’’ pt Raid (AC) – 7’05’’ st Jander (G) – 7’30’’ st Fermino (G) – 15’31’’ st Jander (G)
AMMONITI: 6’54’’ pt Bellaver (G) per gioco scorretto – 12’00’’ pt D’Ambrosio (AC) per gioco scorretto – 5’18’’ st Binetti (G) per proteste – 6’18’’ st Jander (G) per gioco scorretto – 7’55’’ st Zago (G) per simulazione – 14’22’’ st Pellecchia (AC) dalla panchina per proteste

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment