Calcio

L’iniziativa a favore di 100 piccoli pazienti si è svolta durante l’intervallo tra i due tempi.

Bari-Avellino, una gara molto attesa dai tifosi baresi. Una partita che ha riservato intense emozioni e il tanto atteso ritorno della squadra in serie B, ritorno già conquistato a Latina, ma finalmente celebrato di fronte ad un pubblico di oltre 22.000 spettatori.

La giornata è stata caratterizzata da una serie di eventi che difficilmente potranno essere dimenticati e che resteranno indelebili nelle menti e nel cuore di chi ama la Bari: il gol di Maita, il trenino e una pioggia di pupazzi lanciati dalla tribuna est superiore sono immagini che difficilmente potranno essere dimenticate.

Ebbene sì! Abbiamo proprio parlato di una pioggia di peluche, quei peluche, raccolti in queste due settimane, che alla fine del primo tempo sono stati lanciati dal settore superiore della tribuna est, al settore inferiore che accoglieva ospiti speciali: circa 100 piccoli pazienti dell’oncoematologia pediatrica e dializzati del Giovanni XXIII.

Vivere questa domenica spensierata e in allegria è stato possibile anche grazie a questo importante evento che ha visto protagonisti i bambini/ragazzi con tumori, emopatie, nefropatici, dializzati e trapiantati di rene, che sono stati ospiti speciali della SSC Bari, allo stadio San Nicola, in occasione della partita Bari – Avellino.

Si è trattato di un’iniziativa che ha visto uniti l’ANED Puglia Onlus (Associazione Nazionale Emodializzati e Trapiantati), rappresentata dal Dott. Antonio Giacovelli con sede presso l’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII e L’Associazione Apleti (associazione pugliese lotta contro le emopatie e tumori infanzia), rappresentata dal Consiglio direttivo e soci, presieduta dal sig. Gaetano Ciavarella, con sede presso l’Unità Operativa di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico di Bari, diretta dal Prof. Nicola Santoro.

L’iniziativa è stata resa possibile dalla collaborazione di “Ringraziamo Babbo Natale Barese” e dell’associazione “Body Talk” che si sono occupati di tutte le fasi organizzative e grazie al Comando Scuole della III Regione Aerea che in sinergia con il Corpo dei Vigili Urbani della Polizia Municipale di Bari si sono occupate del trasporto.

I peluche sono stati donati in parte dal partner della SSC Bari “CARICOM”, altri sono stati donati dai nostri tifosi (grazie al supporto della scuola calcio ufficiale SSC Bari Intesa sport club) e dalla squadra.

Marina Basile (ufficio stampa Sportale)

Marina Basile
Author: Marina Basile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment