Basket
Dopo la bella vittoria contro il Corato, giunta al termine della miglior prestazione stagionale, la New Virtus Mesagne ospita la Juvetrani, formazione fanalino di coda del torneo ferma ancora a zero punti dopo sei giornate.
Una sfida sulla carta accessibile, ma che nasconde numerose insidie, come ci racconta Danilo Crovace, play e uomo spogliatoio del roster di coach Bray.
– Dopo la vittoria nel turno precedente, cosa serve ora per avere continuità?
A livello tecnico e tattico, quello che ci serve è sicuramente accrescere l’intensità difensiva. Infatti, nelle nostre uniche due vittorie non abbiamo concesso mai più di 60, 65 punti. Questa deve essere sempre la via, perché se iniziamo a subire troppi punti diventa poi quasi impossibile rientrare in partita. A livello di squadra, invece, dobbiamo recuperare chi non è ancora al top, come Cardillo e Dekic. Anche io non sono ancora al meglio, perché combatto da oltre un mese con una fastidiosissima contrattura alla schiena. Quando saremmo tutti al massimo della forma, potremo spingere ancora di più rispetto a quanto fatto finora“.
– Che sfida ci aspetta domenica? Presentaci i prossimi avversari.
Domenica ci aspetta una sfida molto particolare, perché affrontare una squadra ferma a zero punti non è mai facile come sembri. Trani verrà a vendere cara la pelle, di questo siamo certi. Sono un gruppo giovane, che ha inserito tre argentini di qualità, un play, un esterno ed un quattro/cinque. E’ una squadra vivace, che fa della difesa aggressiva e della corsa i propri punti di forza. Dobbiamo cancellare l’euforia per la partita vinta, anche perché noi per primi dovremo essere affamati, essendo fermi a sole due vittorie. Daremo il massimo, come sempre“.
Appuntamento alle 18.00 di domenica 12 dicembre, al Pala Defrancesco, per continuare a sostenere i nostri ragazzi in questa difficile avventura della C Gold.

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment