Pallavolo

Dopo le due belle ed importanti vittorie contro dirette concorrenti alla salvezza (Palmi e Cerignola) arriva una trasferta impegnativa per la Zero5 Castellana Grotte che dovrà recarsi a Arzano (Na) per la nona giornata del campionato nazionale di volley femminile di serie B1.

Prima battuta, sabato 11 dicembre alle ore 16.

Nella giornata trascorsa tutte le partite hanno rispettato il pronostico. La capolista Messina ha battuto Palmi; la Torrese ha battuto l’Arzano, San Salvatore e Melendugno si sono divise la posta in palio, è finita 3-2; Santa Teresa ha vinto a Catania; Terrasini ha vinto nettamente a Cutrofiano.

E’ stata recuperata una delle due gare rinviate, ovvero Terrasini-Palmi, conclusa con la netta vittoria della squadra siciliana. Rimane da recuperare l’ininfluente ai fini della classifica Catania-Cutrofiano.
L’attuale classifica, sicuramente più corrispondente ai reali valori delle squadre dopo il recupero del Terrasini, vede Messina a 23, Torrese 20, Melendugno 18, San Salvatore e Santa Teresa a 16, Arzano 14, Zero5 12, Terrasini 10, Palmi 9, Cerignola 3, Catania e Cutrofiano chiudono con zero punti.

Ma torniamo alla prossima avversaria della Zero5. Ha totalizzato finora 14 punti frutto di 4 vittorie e quattro sconfitte, come la Zero5, ma è avanti di due punti in classifica perché due delle gare perse (a Melendugno e San Salvatore) si sono concluse al tiebreak. In casa ha vinto tre partite su quattro sempre per 3-0 (Palmi, Cerignola e Catania). Ha perso per 1-3 con la capolista, ma cedendo solo nel finale dopo aver portato il Messina ai vantaggi nei primi 3 set. Fuori casa ha perso a Torre Annunziata (Torrese) e, come già detto, al tiebreak a Melendugno e San Salvatore.
L’Arzano attua una politica di continuità puntando sulle proprie atlete”, commenta mister Massimiliano Ciliberti, “la squadra è stata quasi totalmente confermata, tranne la forte centrale Postiglione sostituita dalla giovane Suero che è nel giro delle nazionali juniores. Noi abbiamo bisogno di prendere punti dove possibile e dobbiamo anche sfatare il tabu della terra campana dove non riusciamo a prendere punti”.

Tre precedenti, tre sconfitte ed un solo punto conquistato nella gara di ritorno dello scorso anno. Ad Arzano due 3-1 per le padrone di casa, al Palagrotte 2-3 lo scorso anno.

La squadra, come ha fatto notare mister Ciliberti, è stata quasi tutta confermata e punta su Nives Palmese opposta ad Ilaria Michelini, Francesca Passante e Jazmin Suero De Leon centrali, Marianna De Siano e Giovanna Aquino schiacciatrici, Valeria Piscopo libero. Completano il gruppo in campo Putignano, Fusco, Silvestri, Rinaldi, Dello Iacono, Mautone, Laezza, Marra, e Buonfino.

La prossima giornata prevede scontri diretti in testa e in coda. Melendugno proverà ad interrompere l’imbattibilità della capolista Messina e Santa Teresa ospiterà San Salvatore.

Nella zona medio-bassa, Terrasini ospita il Catania con la possibilità di fare un altro concreto passo avanti rispetto alla Zero5, il Palmi ospita Fiamma Torrese. Completa le gare lo scontro diretto in coda tra Cerignola e Cutrofiano.

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment