Basket

Tutto quello che c’è da sapere sulla gara

I derby restano sempre gare delicate e molto particolari: nuovo impegno casalingo nel torneo di Serie B per i Lions Bisceglie, che ospiteranno la Pavimaro Molfetta sempre sul parquet del PalaDolmen domenica 7 novembre (palla a due alle ore 18).

I LIONS
Il momento positivo in casa nerazzurra prosegue, dopo la quinta vittoria di fila con la Pallacanestro Viola Reggio Calabria. L’ultimo successo, conquistato fra le mura amiche al termine di un finale davvero tiratissimo, ha galvanizzato ulteriormente l’ambiente. La mentalità di coach Luciano Nunzi e della sua squadra però non cambia: l’imperativo resta mantenere i piedi per terra, non perdere la concentrazione e continuare a lavorare sodo. Di fronte all’opportunità di ottenere la sesta affermazione ci sarà una formazione ben attrezzata, che bisognerà contrastare soprattutto con una prestazione solida in difesa.

GLI AVVERSARI
Molfetta vuole prenderci gusto e superare un’altra formazione pugliese: i biancorossi, in fiducia, sono reduci dall’ottima vittoria interna col Talos Ruvo di sette giorni fa. Il team viaggiante, che rientra nel gruppetto di compagini con record 3-2 in lotta per la quarta posizione, cercherà di fermare la corsa di Filiberto Dri e compagni (ancora imbattuti). Un roster con rotazioni più corte ma assolutamente di categoria quello allestito dalla dirigenza, che si è affidata alla guida di coach Giovanni Gesmundo. Nel quintetto, di grande valore, rientrano i giovani di talento Francesco Villa (playmaker) e Guido Scali. I giocatori da tenere a bada saranno sicuramente la guardia Maurizio Tassone e il micidiale duo Matteo Bini-Francesco Infante, che compongono il reparto lunghi della squadra.

LA VIGILIA IN CASA BISCEGLIE
Nessuna variazione sulla tabella di marcia settimanale dei nerazzurri. Doppio allenamento sia martedì che giovedì, con lavoro individuale e pesi al mattino, mentre confermate le sessioni pomeridiane fino al venerdì. Riposo effettuato dal roster nelle mattinate di mercoledì e venerdì. Sabato mattina video e rifinitura; domenica mattina, con lo shootaround, si chiuderanno gli appuntamenti di preparazione all’incontro pomeridiano, valido per la sesta giornata.

CURIOSITÀ

Giovanni Gesmundo, tecnico molfettese, ha indossato la casacca nerazzurra nel suo passato da giocatore: con i Lions l’esperienza nel torneo di Serie C1 nella stagione 2000-2001.
PRECEDENTI
Tantissimi gli incroci nel corso degli anni tra le due realtà cestistiche. Nella scorsa annata, che ha rappresentato il ritorno in B dei biancorossi, il team biscegliese si è aggiudicato sia l’andata al PalaPoli che il ritorno sul parquet del PalaDolmen.

TICKET D’INGRESSO
Il prezzo del tagliando unico di ingresso per il singolo match dei nerazzurri nel campionato di Serie B Old Wild West 2021-2022, con esclusione della giornata pro Bisceglie, è stabilito in 5 euro.

GRATUITÀ
L’accesso al PalaDolmen sarà sempre gratuito per le nate e i nati dal 1 gennaio 2005 in poi.
ARBITRI E TAVOLO UFFICIALI
La sfida sarà diretta da Giovanni Roca di Avellino e Cosimo Grieco di Matera. Negli ultimi precedenti con l’arbitro campano solo vittorie per i nerazzurri: l’incredibile partita terminata dopo tre tempi supplementari con Nardò (squadra nella quale figuravano Dip, Fontana ed Enihe) al debutto nel campionato della scorsa annata, il successo esterno ai danni di Scauri il 3 novembre 2019 e la netta affermazione casalinga con Civitanova il 14 gennaio 2018. Il direttore di gara lucano invece è alla sua prima stagione nel terzo torneo nazionale.
Gli ufficiali di campo designati sono la segnapunti Veronica Santoro di Taranto, la cronometrista Rosa Melucci di Taranto e l’addetto ai 24” Roberto Maria Scardigno di Bisceglie.

(ufficio stampa Sportale) Foto: Lions Bisceglie

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment