Pallavolo

Sono in programma domani, giovedì 7 aprile 2022, le ultime partite della regular season del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile.

C’è anche la sfida tra Sieco Service Ortona e Bcc Castellana Grotte tra le cinque gare in calendario, a chiusura del 26esimo turno. Prima battuta alle ore 20,30 presso il Palasport Comunale della città abruzzese.

Sarà l’ultimo atto di una stagione regolare sostanzialmente ed effettivamente divisa in due parti quasi opposte per la formazione allenata da Giuseppe Barbone con le grandi affermazioni (e il secondo posto in classifica del 2021) e un cammino più difficile, soprattutto in trasferta, finora nel 2022. L’obiettivo, già a partire dalla trasferta di Ortona, quindi, sarà quello di riacquisire le certezze tecniche e mentali della prima parte di stagione, anche in vista dell’imminente inizio dei playoff promozione. Post season che la Bcc Castellana affronterà partendo dal quinto posto in classifica (già certo, anche aritmeticamente): domenica 17 aprile in trasferta a Reggio Emilia e domenica 24 aprile in casa a Castellana Grotte le due date già cerchiate di rosso sul calendario per i quarti playoff.

 

“In questo periodo abbiamo lavorato tanto dal punto di vista fisico, anche e soprattutto in vista dei playoff – ha commentato coach Barbone – Un periodo così lungo, però, ci è servito anche per curare alcuni dettagli tecnici e di squadra che non abbiamo potuto quasi mai monitorare per via di una stagione intensa. La gara di Ortona, peraltro, sarà un importante test dal punto di vista mentale e di approccio alla gara per capire a che punto siamo sul piano del rendimento esterno”.

Prestazioni fuori casa che, come detto, finora, sono state un po’ il neo della stagione della Bcc Castellana Grotte. La vittoria in trasferta manca dal 5 dicembre a Siena. Da allora sei sconfitte di fila lontano dal Pala Grotte, zero vittorie esterne nel girone di ritorno.

 “Sappiamo bene – ha detto Barbone, subentrato a Gulinelli sulla panchina castellanese ad inizio marzo – che, per via del quinto posto, siamo chiamati a disputare i playoff senza il fattore campo. Stiamo lavorando attentamente anche su questo aspetto perché sappiamo di poter e dover fare meglio in trasferta. I playoff? Sono un campionato a parte – ha concluso Barbone – Tutto può succedere, noi dobbiamo essere concentrati al massimo e pronti ad affrontare ogni ostacolo con il giusto approccio e la giusta determinazione”.

Nell’ultimo turno di regular season si giocherà per tanti verdetti ancora aperti: per il secondo posto nella corsa tra Santa Croce e Cuneo, per le posizioni tra il sesto e l’ottavo posto (in ballo tra Motta, Brescia e Lagonegro) e per evitare la retrocessione o eventualmente i playout nella lotta tra Cantù, Siena, Ortona e Porto Viro.

Tutti in ballo tranne le tre formazioni che riposeranno, ovvero Bergamo (già prima), Reggio Emilia (già quarta) e Mondovì (già retrocessa), e Castellana (già quinta).

Sette i precedenti tra Ortona e Castellana, cinque le vittorie dei pugliesi. La Bcc ha vinto anche nella gara di andata: 3-1 il risultato finale. Cinque, invece, gli ex dell’incontro. Oggi in gialloblù Alessandro Toscani, nato ad Ortona, cresciuto pallavolisticamente nel club abruzzese, sette stagioni in serie A2 con l’Impavida, ma anche Alessio Fiore e Luca Borgogno (entrambi ad Ortona nel 2015/2016) e Ivan Zanettin (in Abruzzo tra il 2017 e il 2019). Dall’altra parte della rete, invece, Alberto Elia, alla New Mater tra il 2011 e il 2013 con una promozione dalla serie A2 alla Superlega.

Saranno Maurizio Merli e Fabio Toni, entrambi di Terni, i due direttori di gara. Sarà possibile seguire la gara in diretta streaming sul canale Youtube Volleyball World.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment