Hockey Pista

I biancoverdi conquistano 2 punti importantissimi per la classifica dopo una partita sempre aperta e probabilmente determinata anche da decisioni dubbie dell’arbitro salernitano.

Nella quattordicesima giornata del campionato di Hockey Pista serie A2 girone B la AFP Giovinazzo ha affrontato un CGC Viareggio in emergenza per le diverse assenze ma sempre sul pezzo per tutta la partita.

Al PalaPansini si attendeva più pubblico soprattutto dopo i 2 importanti pareggi ottenuti fuori dalle mura di casa nella passata doppia trasferta ma il maltempo ha bloccato a casa gran parte dei tifosi giovinazzesi e gli appassionati di hockey del territorio pugliese.

La sintesi della gara

Sulla carta ed alla vigilia della gara, considerando che gli ospiti sarebbero scesi in pista priva di giocatori importanti, ci aspettavamo una partita in discesa.

Al contrario il team toscano ha dimostrato le sue grandi capacità dando filo da torcere ai padroni di casa.

Le 2 panchine gestite da due colonne portanti dell’hockey mondiale quali Pino Marzella e Massimo Mariotti hanno garantito anche in questa gara uno spettacolo sportivo di altissimo livello con schemi di gioco di spessore eseguiti da atleti sicuramente meritevoli di grandissimi risultati agonistici.

Si è capito sin dalle prime battute di gara che sarebbe stata una vera battaglia!

Marzella parte con il Capitano Dagostino, Correa Mura, Messina, Colamaria e Dangelico tra i pali.

Mariotti schiera Rosi, Muza tarquini, Lombardi, il Capitano Puccinelli ed il portiere Torre.

inizia la gara con le squadre che si studiano attentamente.

Passano solo 2 minuti ed capitano Dagostino con un grande tiro scheggia il palo della squadra toscana.

Il ritmo è già elevatissimo, c’è molta tensione dimostrata dai contrasti molto duri.

Arriva quindi un cartellino blu per Colamaria ed un tiro diretto per il Viareggio.

Muza lo batte e Dangelico respinge!

Ora il Giovinazzo gioca con un uomo in meno e deve difendersi attentamente dal Viareggio che ben organizza il suo gioco.

Al 7° minuto il Viareggio passa in vantaggio, con un gol di Rosi al termine di una azione articolata.

Dopo solo poche azioni di gioco Correa Mura sfiora il pareggio per ben due volte. L’argentino bianco verde prova a scuotere i compagni.

Il Viareggio è molto concentrato e non ha intenzione di accontentarsi!

Partono ripetuti contropiedi su entrambi i fronti, sale ancora il ritmo ed anche il nervosismo tra i giocatori.

Gli scontri sono davvero duri in pista!

Il Giovinazzo ha un leggero sopravvento e prova a segnare con Amatulli, Mura e Cannato ma il portiere bianconero difende bene la sua porta.

Siamo a 11 minuti dal termine del primo tempo. Il Viareggio  sfiora il raddoppio con Puccinelli ed il pubblico trattiene il fiato!

Al quindicesimo minuto mister Marzella lascia spazio all’esperto Maurizio Sinisi che porta la sua esperienza in pista.

 

Sugli sviluppi di una bella azione di gioco, Amatulli, dalla distanza, fa partire un gran tiro che coglie impreparato il portiere bianconero.

E’ pareggio:1-1! Il Viareggio reagisce immediatamente provandoci con Puccinelli ma trova pronto Dangelico che effettua una difficile parata.

Siamo a 7 minuti dal termine del primo tempo, l’arbitro punisce Cannato con un cartellino blu per un fallo commesso su Muza.

Sul dischetto ci va Lombardi che prima si fa parare il tiro ma riesce a segnare in seconda battuta, beffando con esperienza Dangelico.

Nuovamente in quattro e sotto di una rete, mister Marzella incita i suoi a reagire immediatamente!

Manda in pista Colamaria, mancano 5 minuti al termine del primo tempo e pareggiare prima della pausa è importantissimo.

Il capitano Dagostino ci prova dalla distanza, Colamaria fallisce una ghiotta occasione sotto porta.

I toscani rispondono con due pericolosi contropiedi sfiorando per un pelo l’allungo sui biancoverdi.

Cresce il nervosismo in pista e sugli spalti per via di nuove decisioni dubbie dell’arbitro Toti.

Le squadre si affrontano a viso aperto.

Mancano circa 40 secondi al termine della prima frazione di gioco quando Maurizio Sinisi con un gran bel gol pareggia i conti!

2 a 2 e sugli spalti l’entusiasmo è alle stelle.

 

Si va negli spogliatoi per riprendere le energie, la partita è apertissima.

Il secondo tempo comincia con un gioco veloce e tanti contropiedi.

Al sesto minuto un altro fallo dubbio fischiato dall’arbitro ai danni di Dagostino . Sul dischetto ci va il numero 7 Lombardi che ha l’occasione di riportare in vantaggio il Viareggio.

Ma tra i pali Dangelico si conferma in forma e respinge!

19 minuti al termine della gara, entra in pista Amatulli per Colamaria visibilmente dolorante ad una gamba, probabilmente per un duro contrasto di gioco.

Siamo a 19 minuti dal termine del match ed  il Viareggio si riporta in vantaggio con Muza Tarquini.

L’arbitro non riesce a sedare la tensione in pista, ferma spesso il gioco senza punire evidenti falli per entrambi le squadre.

Continue le sospensioni di gioco.

Sorvola su un duro fallo ai danni di Dagostino e subito dopo sull’argentino Mura.

Al 23° minuto, dopo l’ennesimo fallo su Mura, l’arbitro assegna un tiro diretto al Giovinazzo.

Dagostino è pronto per batterlo, si posiziona visibilmente concentrato per poi lasciar partire un potente tiro che si infila all’incrocio sinistro del portiere del Viareggio. Pareggio raggiunto! Giovinazzo 3 – Viareggio 3

Partita apertissima, ventesimo minuto, c’è un time out per riprendere fiato e soprattutto per riorganizzare mente e tattica.

Si torna in pista ed il capitano biancoverde Dagostino ci prova subito con due bordate dalla distanza.

Il Giovinazzo a 9 minuti dal termine ha in campo quattro giovani e l’esperto capitano Dagostino.

La panchina di casa può ruotare a differenza di quella di mister Mariotti evidentemente penalizzato dalle assenze di alcuni titolari.

 

Va sottolineato che nonostante la panchina corta, il Viareggio merita un grande plauso per quello che ha dimostrato in pista oggi.

Siamo a 8 minuti dal termine. Il Giovinazzo si riporta in vantaggio con un gran gol di Cannato al termine di un’azione ben articolata.

Gli schemi dei Mister Marzella funzionano alla perfezione e producono i loro frutti.

Mura rientra in pista e dopo qualche secondo fallisce una ghiotta opportunità sotto porta.

Nuovo time out per riprendere fiato.

Il Viareggio torna in pista e prova a reagire ma è l’argentino del Giovinazzo a siglare il quinto prezioso gol, primo per lui oggi.

 

Siamo sul punteggio di 5 a 3 e mancano 7 minuti al termine.

Continuano le proteste di mister Marzella e di mister Mariotti per i ripetuti interventi duri ai danni dei rispettivi atleti.

Non è la certamente la migliore giornata per l’arbitro Toti.

Tanti fischi del pubblico di casa alzano il volume ed il calore di questa freddissima serata (meteorologicamente parlando) del PalaPansini.

Il capitano Dagostino gestisce il gioco e cerca di rasserenare gli animi dei suoi compagni ma non ci riesce con Camporeale che commette un fallo su Lombardi. L’arbitro assegna l’ennesimo tiro diretto che Muza fallisce.

Altro tiro diretto a favore del Viareggio a 35 secondi dal termine ed altra parata del portierone giovinazzese che annulla il tentativo di Lombardi.

Si conclude con il punteggio di 5 a 3 per la AFP Giovinazzo che conquista 2 punti preziosi e si conferma al 6° posto della classifica di Serie A2 girone B.

 

Le formazioni:

AFP GIOVINAZZO

71 Angelico Ottavio (P)

70 Messina Luca

7 D’Agostino Antonio (C)

10 Camporeale Fabio

36 Amatulli Alessandro

66 Colamaria Paolo

78 Sinisi Maurizio

21 Correa Mura Federico

1 Belgiovine Tommaso (P)

Allenatore: Pino Marzella

 

CGC VIAREGGIO

94 Torre Emiliano (P)

5 Puccinelli Nicolò 5 (C)

7 Lombardi Luca

37 Raffaelli Alex

6 Muza Tarquini

77 Rosie Liam

4 Falaschi Gioele

91 Brunoro Giulio Leon

95 Palla Davide

10 Poli Nicolò (P)

Allenatore: Massimo Mariotti

 

Arbitro: Roberto Toti da Salerno

Arbitro al tavolo: Alessandro Ciccolella da Molfetta

 

Risultato finale: AFP Giovinazzo 5 – CGC Viareggio 3

Reti:

1° Tempo

0-1 ROSI 18:47

1-1 AMATULLI 9:44

1-2 LOMBARDI – tiro diretto 07:22

2-2 SINISI 00:37

 

2° Tempo

2-3 MUZA 19:07

3-3 DAGOSTINO – Rigore 18:04

4-3 CANNATO 08:52

5-3 CORREA MURA 07:42

 

Classifica provvisoria Serie A2 – girone B

1- SARZANA 29

2- CASTIGLIONE 28

3- MATERA

4- FORTEDEI MARMI

5- VIAREGGIO

6- GIOVINAZZO

7- CAMAIORE

8- GROSSETO

9- PRATO

Prossima gara casalinga al PalaPansini

Sabato 19 Marzo ore 20

AFP GIOVINAZZO – ROTELLISTICA CAMAIORE

 

Beppe Merola (ufficio stampa Sportale

Beppe Merola
Author: Beppe Merola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment