Futsal

Marcio Santos: “faremo di tutto per portare a casa i 3 punti”

E’ finalmente tempo di tornare al calcio giocato per il Bitonto C5 Femminile che dopo la negativizzazione delle componenti del gruppo squadra, può nuovamente riprendere il proprio percorso in campionato.

Avversario di turno, sarà il fanalino di coda del campionato, il Padova Femminile.

Reduci dalla sconfitta per otto reti a uno nell’ultimo turno, le bianco rosse sono alla caccia disperata di punti salvezza, oltre che della prima vittoria stagionale, che possano aiutarle ad invertire il trend negativo della prima parte di stagione, con l’obiettivo della zona play out, distante cinque lunghezze.

Con il solo punto conquistato in classifica, le bianco rosse hanno collezionato quattordici goal segnati, a fronte dei sessantanove subiti.

A farle visita, ci sarà un Bitonto che dopo gli ultimi due turni slittati contro Pescara e Falconara, riassaporerà il sapore del parquet alla ricerca dei punti tanto preziosi, quanto pesanti, che gli consentano di restare sempre più nella scia delle grandi.

L’ultima gara ufficiale disputata dalle neroverdi è stata quella casalinga contro l’Athena Sassari.

Per le leonesse di mister Marcio Santos, l’imperativo è riprendere la marcia da dove si era interrotta e tornare a muovere la classifica, che le vede al quarto posto, a quota ventidue punti, con quarantasette goal segnati e ventisette subiti.

L’occasione ideale per Luciléia e company, per aggiornare le proprie statistiche personali.

Si riaccendono dunque i motori sul campionato neroverde. Si riaccendono i riflettori sulle leonesse.

Qualche problema di formazione per le neroverdi che devono fare a meno di Mariagiovanna Tempesta, espulsa in occasione della partita contro il Sassari e squalificata per un turno dal giudice sportivo. Al suo posto sarà convocata la giovane Rosangela Mancini, 17 anni, già da inizio stagione aggregata alla prima squadra da Marcio Santos.

Lo stesso coach brasiliano sta seguendo con grande attenzione queste giornate di riavvicinamento all’attività agonistica: “abbiamo avuto un inizio di anno altalenante e stavamo facendo un lavoro per la crescita della condizione fisica e atletica. Poi siamo stati costretti a fermarci praticamente tutti per il covid e solo da qualche giorno abbiamo ripreso gli allenamenti in gruppo. Abbiamo ricominciato praticamente daccapo. Però le ragazze non sono rimaste ferme e hanno seguito dei percorsi personalizzati, stanno rispondendo bene alle sollecitazioni di questi giorni e sono sicuro che ci faremo trovare pronti. Ci sono 6 partite in 20 giorni con due trasferte in veneto e una nelle marche. La partita di Padova proprio per questo motivo nasconde delle insidie che dovremo essere bravi a risolvere prima possibile e a portare dalla nostra parte la partita. Vogliamo fare risultato e faremo di tutto per portare a casa i tre punti.

Taina Santos, protagonista in entrambe le due partite disputate a gennaio non vede l’ora di riprendere il percorso: “ero partita molto bene a Gennaio e mi è dispiaciuto molto dovermi fermare, così come alle mie compagne con cui ho condiviso la quarantena. Non vediamo l’ora di riprendere a giocare e a far sognare in nostri tifosi che anche in queste giornate non ci hanno mai fatto mancare il loro calore e il loro tifo. Sappiamo cosa possiamo fare e ci impegneremo al massimo per raggiungere i nostri obiettivi

Arbitri della partita saranno Fabio Pozzobon di Treviso e Walter Suelotto di Bassano del Grappa. Cronomestrista Angelo Tasca di Treviso.

Calcio d’inizio alle 16 di domenica 6 febbraio al Palazzetto “O. Palme” di Cadoneghe. Diretta streaming su www.futsaltv.it

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment