Pallavolo

In programma la quarta giornata del campionato nazionale di volley femminile serie B1.

Arriva al Palagrotte sabato 6 novembre alle ore 17:00 la Duo Rent di Terrasini (Palermo), una squadra temibile.

Nella terza giornata, oltre alla sconfitta della Zero5 a Torre Annunziata, le favorite Melendugno e Messina hanno vinto entrambe al tiebreak rispettivamente a Santa Teresa di Riva e San Salvatore Telesino, Arzano ha battuto il Cerignola per 3-0, mentre le partite Catania-Cutrofiano e Terrasini-Palmi sono state rinviate per maltempo, la prima a data da definirsi, la seconda all’8 dicembre.

Questi forzosi rinvii ad inizio campionato, involontariamente falsano la percezione del valore delle squadre coinvolte ed un esempio lampante è proprio nella situazione di classifica della prossima avversaria della Zero5. La neopromossa squadra siciliana, infatti, ha un solo punto in classifica, in terzultima posizione, ma non è certamente una squadra di bassa classifica! Il Terrasini ha disputato solo due gare: nella prima ha perso a Santa Teresa di Riva per 3-0, ma costringendo le padrone di casa ai vantaggi in due set su tre; nella seconda, in casa con il San Salvatore Telesino, ha ceduto al tiebreak dopo aver recuperato lo 0-2 iniziale.

La squadra guidata da Enzo D’Accardi è composta da poche giocatrici, ma molto prolifiche. L’opposta Valentina Biccheri e la laterale argentina Marcela Nielsen hanno realizzato ben 30 punti ciascuna nelle prime due gare, mentre l’altra laterale Federica Gatta ne ha segnati 24. Questa potenza di fuoco è ben orchestrata dalla palleggiatrice Gabriella Mercanti (incontrata nelle semifinali dei vittoriosi playoff di B2 del 18-19 con il Pizzo Calabro) che può contare al centro su Barbara Murri, proveniente dall’Aragona, e Chiara Monzio Compagnoni, incontrata come avversaria nel Modica nella stagione 19-20, quella poi interrotta per la pandemia. Anche il libero Federica Foscari è molto forte, completa la squadra la centrale Sofia Buffa.

Mister Massimiliano Ciliberti, responsabile tecnico Zero5, la pensa così: “Abbiamo voglia di riscattarci dopo la sconfitta di Fiamma Torrese, dobbiamo sfruttare al massimo il fattore campo per costruire la nostra permanenza in questa categoria. Terrasini è una squadra che ha problemi numerici di atlete ma non certo di qualità in quanto in tutti i ruoli può contare su ragazze che interpretano molto bene questa categoria. Sarà una gara da giocare con molta intensità e intelligenza per limitare soprattutto la loro fase di attacco”.

Ingresso libero con Green Pass e prenotazione obbligatoria tramite il link pubblicato sui social della Grotte Volley oppure tramite whatsapp al 349/8487767 indicando cognome, nome, data e luogo di nascita.

Le altre gare di giornata: Catania-San Salvatore Telesino; Melendugno-Palmi; Cerignola-Santa Teresa di Riva; Messina-Fiamma Torrese; Cutrofiano-Arzano. Dopo tre giornate, la classifica è la seguente: Messina e Fiamma Torrese 8, Arzano 7, San Salvatore 6, Melendugno 5, Santa Teresa 4, Palmi (*), Zero5 e Cerignola 3, Terrasini (*) 1, Catania (*) e Cutrofiano (*) 0. (*) una partita in meno.

(ufficio stampa Sportale)

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment