Basket

Sabato 29 gennaio ha affrontato l’Assi Brindisi in una sfida casalinga portando a casa due punti molto importanti per la classifica.

L’AP, dopo un primo quarto giocato con qualche incertezza, ha sempre dominato la gara chiudendo la partita con il risultato di 90 a 63.

I nuovi arrivati Olocco e Lasorte con Loprieno e Vitanov con il tabellino marcatori in doppia cifra, buone le prestazioni di Lamanna e del rientrante Brunetti che insieme a Calasso hanno dato una grande mano per sigillare il risultato.

Mercoledì 2 febbraio, a Lecce contro La Scuola di Basket, per recuperare la quarta giornata di andata di fine novembre, a suo tempo rinviata a causa Covid. I monopolitani si sono imposti a Lecce con una prestazione solida e convincente.

Non era facile il compito per i ragazzi di coach Romano, vista la caratura degli avversari ed il loro periodo di buona forma. I ragazzi hanno eseguito perfettamente il piano partita chiudendo all’intervallo sopra di 21 punti.

Nella seconda parte di gara l’AP, complice un po’ di rilassamento, e la determinazione degli avversari di non mollare il distacco si è ridotto con i leccesi in recupero di alcuni punti. La gara è terminata 65-78 con Manchisi, Loprieno ed Olocco in grande evidenza, insieme a Calasso, autore di una ottima prestazione soprattutto in difesa e del rientrante Bernardi che si è fatto subito trovare pronto. Importanti vittorie e soddisfazione che gratificano il sacrificio della squadra e dello staff tecnico nelle parole a caldo di coach Romano «abbiamo sofferto troppo negli ultimi tre mesi, non ce lo meritavamo, siamo stati molto sfortunati, infatti tutta la rabbia ci ha portato a continuare a lavorare senza sosta e sempre con più impegno. Nel frattempo il rientro di tutti gli infortunati insieme all’arrivo di Olocco e Lasorte hanno ridato nuova linfa e completato il roster così come immaginato fin dall’inizio». Sulla gara contro Lecce, commenta «era importante per noi la partita di ieri, obiettivo era continuare la scalata in classifica. Avevamo di fronte una squadra in ottima salute che ha iniziato il 2022 con due vittorie molto convincenti. Non mi sbaglio a dire che si sono scontrate le due squadre più in forma del momento. Tutti i miei ragazzi sono stati solidi in difesa e hanno giocato con una buona fluidità in attacca per lunghi tratti di gara». La prossima gara contro Carovigno, di coach Amatori, ha sapore di rivincita, «nonostante la partenza di Lillo Leo, è un gruppo compatto e solido» spiega il coach, «giocheremo la terza partita in otto giorni, è un fattore importante perché le due precedenti sono state molto impegnative dal punto di vista psico-fisico. Dobbiamo quindi restare concentrati ed uniti» conclude Coco Romano.

Prossimo appuntamento, fuori casa, contro Brio Service Carovigno domenica 6 febbraio alle 18 presso il Pala Gentile a Ostuni.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment