Pallavolo

Dopo il tiebreak per l’accesso alla Final Four Regionale, ancora un tiebreak sulla strada delle “Grottine” under14, ma questa volta vinto dall’avversario in semifinale, la Cuoredimamma Cutrofiano-San Cassiano, squadra che in finale, battendo il Brindisi, sarà incoronata regina regionale del volley femminile di categoria.

Ma andiamo con ordine. La final four è stata organizzata a Castellana e giocata al PalaAngiulli ed al Palagrotte.
Oltre alla Zero5-KlimaItalia, le altre finaliste sono state il Casale Volley 3 di Brindisi, l’Asdam Pegaso 93 di Molfetta e la squadra leccese composta dalle compagini di Cutrofiano e San Cassiano.
Alla squadra delle Grotte è toccata la squadra leccese, mentre l’altra semifinale ha contrapposto Brindisi e Molfetta.
Due incontri terminati entrambi al tiebreak. Il Brindisi ha battuto il Molfetta per 3-2, mentre la Grotte Volley ha perso per 2-3 (25-20, 17-25, 25-9, 19-25, 7-15) contro la squadra leccese.
“Più che due semifinali, io le definirei due finali”, commenta il neotecnico castellanese Johnny Terrafina, “noi abbiamo pagato per la nostra inesperienza. Loro nel quinto set hanno giocato con più calma. A noi resta un grande rammarico per il risultato, soprattutto perché nel terzo set eravamo riusciti a mettere sotto pressione il Cutrofiano in ogni fondamentale. Poi nel quarto set non abbiamo avuto la giusta lucidità nei momenti topici della gara”.
La finale del pomeriggio al Palagrotte è stata caratterizzata dall’infortunio dell’atleta brindisina Sara Palmisano Romano. Le compagne hanno accusato psicologicamente l’assenza della loro compagna e hanno ceduto per 3-0.

Il neotecnico è anche vicepresidente della società e quindi gli chiediamo un parere da dirigente su questa competizione: “Aver centrato la Final Four Regionale da campioni territoriali è un motivo di orgoglio per noi. Queste ragazze hanno tutte le carte in regola per crescere tecnicamente ed aprire un ciclo perchè tutti, me compreso, siamo alla prima esperienza in campo. Oltre l’aspetto sportivo, mi preme sottolineare che tutte le istituzioni, dalla scuola alle amministrazioni locali, dovrebbero aiutare di più le società, concedendo gli impianti sportivi già dalla seconda metà di agosto. Non possiamo aspettare ottobre, a volte novembre, per avere a disposizione una palestra in cui allenarci. Non ci aspettavamo un post Covid così positivo sia dal punto di vista numerico che tecnico. La società sta facendo un ottimo lavoro sul territorio e sicuramente a giorni ci saranno novità per il futuro. Vorrei ringraziare il Direttore Tecnico Massimiliano Ciliberti, il presidente Anna Tanese e il Team Manager Antonio Vernile per la fiducia e il coraggio che hanno riposto in me affidandomi questo gruppo. Ringrazio anche Francesco D’Aprile che mi ha fatto da braccio destro in questa fantastica esperienza”.

Terminato il cammino del gruppo under14, le attività giovanili per la Zero5-KlimaItalia proseguono.
Il gruppo S3 di secondo livello femminile supera con due 3-0 i quarti di finale svolti a Turi contro Acquaviva e Turi ed accede alla fase finale di Molfetta sabato 4 giugno contro Molfetta e Noicattaro. In palio il titolo territoriale. La formula prevede gare di tre set a 15 con 4 punti per la vittoria per 3-0, 3 punti in caso di vittoria per 2-1, un punto per la sconfitta per 1-2 e zero in caso di 0-3 (in pratica, 1 punto per ogni set vinto, 1 punto ulteriore per la vittoria).
Infine, il gruppo under19, giovedì 2 giugno a Bisceglie si giocherà l’accesso alla finale territoriale.

Nell’ottica dell’ottimizzazione delle risorse, la Grotte Volley Castellana e la Uisp ’80 di Putignano hanno stipulato un rapporto di collaborazione. L’intesa raggiunta dalle presidenti Tanese ed Impedovo ha l’ambizioso obiettivo di creare una visione comune ed una leadership sportiva, perseguendo la piena condivisione di eventi e progetti finalizzati alla pratica della pallavolo femminile ed alla crescita di tutte le figure correlate.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment