Canottaggio

Cinque ori conquistati a Sabaudia. In evidenza Francesco Capone fra gli Under 18

Torna da Sabaudia con 18 medaglie il Canottieri Barion dopo aver fatto la voce grossa al Meeting Nazionale del Sud di canottaggio. È di 5 ori, 7 argenti e 6 bronzi il bottino ottenuto dal circolo barese di molo San Nicola sul lago di Paola, in una due giorni che ha visto la partecipazione di 870 atleti ripartiti su 743 equipaggi per un totale di 46 società rappresentate.

Diciannove i canottieri del CC Barion partiti dalla Puglia e subito in gran spolvero sin dalla finale del singolo femminile Under 18 (1° anno) con Gabriella Biscardi. Quindi la bella doppietta centrata in doppio Under 18, 1° anno e poi nella stessa specialità ma nella categoria Under 18, 2°-3° anno.

L’oro è andato, rispettivamente, ai più giovani Carlo Barbone e Antonio Schirone, davanti ai vogatori di Telimar e l’altro equipaggio del CC Barion composto da Alessandro Campobasso e Claudio Straziota, e quindi a Francesco Capone e Giancarlo Leonetti, che hanno preceduto sulla linea d’arrivo il CRV Italia e la LNI Barletta. Gli altri successi sono arrivati da Luigi Dolce nel singolo Over 17 e dallo stesso Capone nel singolo Under 18, 2°-3° anno.

Prestazioni davvero notevoli quelle del 16enne Capone, capace di primeggiare per ben due volte nonostante l’alto numero di iscritti e la competitività della specialità.

Tutti nella categoria Allievi i sette argenti. Bis per Federica Schirone nelle due gare di 7.20 Allievi B2 ma anche per Francesco Biscardi e Riccardo Traversa, giunti secondi nelle rispettive gare di singolo 7.20 Allievi C e poi, assieme, nel doppio. Stesso piazzamento per altre due singoliste, Lucilla Barbone ed Elena Casamassima, nel 7.20 Allieve C, sottocategoria che le ha viste conquistare anche un bronzo nella gara di doppio.

Gli altri terzi posti sono invece arrivati da Andrea Mele nel 7.20 Allievi B1, da Nicola Circella nel singolo Cadetti e dai quattro di coppia: Luigi Dolce, Ilaria Bovio, Gabriella Biscardi e Claudio Straziota fra gli Open Mix e Giancarlo Leonetti, Alessandro Campobasso, Carlo Barbone ed Antonio Schirone in Under 18.

Si torna ora in Puglia per un’altra settimana di intenso allenamento prima di ripartire verso Piediluco, per la disputa del secondo Meeting Nazionale.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment