Calcio

I Biancazzurri sono rientrati nella settimana che porterà alla trasferta di Peschici.

La lunghissima pausa è quasi conclusa: la Virtus Bisceglie tornerà finalmente a giocare. Il collettivo biancazzurro di mister Aldo Piccarreta ripartirà, ad oltre un mese di distanza dall’ultimo incontro disputato (successo di misura sul terreno della Grumese lo scorso 19 dicembre), ancora da un impegno in trasferta, questa volta sul campo dell’Atletico Peschici.

Il gruppo squadra, messo come sempre sotto la lente di ingrandimento dei tamponi anti-Covid che hanno fatto registrare tutti esito negativo, è entrato nella settimana che precede il rientro alle competizioni: l’allenamento di martedì sera sul sintetico del “Francesco Di Liddo” è stato dedicato all’attivazione fisica mentre negli appuntamenti successivi lo staff tecnico entrerà più nei dettagli che riguardano la prossima sfida.

La Virtus è ottava al giro di boa del gruppo A di Prima categoria con 15 punti, ottenuti grazie a quattro vittorie e tre pareggi mentre sono state sei le sconfitte rimediate.

Il miglioramento della situazione di classifica passerà per un necessario incremento del bottino di reti segnate (15 finora) e la crescita anche sotto il profilo difensivo: la porta biscegliese, infatti, è stata infilata 23 volte.

L’incredibile numero di infortuni ha falcidiato il team fin dall’inizio della stagione: diversi calciatori sembrano però avviati al pieno recupero delle loro condizioni fisiche.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment