Basket

Si spegne la luce dei rossoblu nell’ultimo quarto dopo una gara equilibrata e giocata punto a punto per tre quarti. Non bastano Villa, Corral e Bruno in doppia cifra

BLE JUVECASERTA – CJ BASKET TARANTO 83-68

Ble Juvecaserta 2021: Mathias Drigo 20 (3/5, 4/7), Antonio Cioppa 19 (2/4, 4/7), Alessandro Sperduto 15 (3/7, 2/6), Nicola Mei 11 (1/3, 3/6), Vittorio Visentini 8 (3/6, 0/1), Raffaele Romano 3 (1/1, 0/1), Davide Mastroianni 3 (0/0, 1/3), Diego jordan Lucas 2 (1/5, 0/2), Pierluigi D’aiello 2 (1/1, 0/0), Biagio Sergio 0 (0/0, 0/2), Eugenio Cortese 0 (0/1, 0/0), Stefano Pisapia 0 (0/0, 0/0)

CJ Basket Taranto: Francesco Villa 14 (3/6, 2/4), Diego Corral 14 (4/12, 2/3), Santiago Bruno 10 (2/3, 2/6), Marcello Piccoli 9 (3/6, 1/3), Gianmarco Conte 6 (3/7, 0/2), Mattia Graziano 5 (2/2, 0/0), Enzo damian Cena 4 (2/6, 0/3), Luca Sampieri 4 (2/2, 0/0), Francesco D’agnano 2 (1/2, 0/0), Andrea francesco Liace 0 (0/0, 0/0). All. Olive.

Arbitri: Marco Guarino e Marco Palazzo di Campobasso. Parziali: 19-18, 17-16, 19-17, 28-17.

STAT JC – Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 40 9 + 31 (Mathias Drigo , Biagio Sergio 9) – Assist: 16 (Antonio Cioppa 6). All. Luise. STAT CJ – Tiri liberi: 3 / 10 – Rimbalzi: 36 7 + 29 (Marcello Piccoli 8) – Assist: 9 (Francesco Villa, Santiago Bruno, Gianmarco Conte, Enzo damian Cena 2).

Ultimo quarto fatale al CJ Basket Taranto che accarezza a lungo la possibilità di cogliere in Campania la prima vittoria stagionale lontano dal Tursport ma che alla fine si arrende alla JuveCaserta per 83-68 nella quarta giornata del campionato di serie B Old Wild West girone D. Black out completo negli ultimi 10 minuti, forse anche 12, per i rossoblu che hanno incassato dal 46-49 di fine terzo quarto qualcosa come 37-19 di break lungo da parte dei padroni di casa trascinati da Drigo, Chioppa, Sperduto e Mei tutti in doppia cifra con percentuali importanti da tre e 14 triple a segno. Taranto, in palla per quasi 30 minuti si è persa sul più bello nonostante la doppia cifra di Villa, Corral e Bruno.

Coach Olive parte con quello che è il quintetto base: Conte, Villa, Corral, Cena e Bruno. Coach Luise risponde con Lucas, Sperduto, Drigo, Romano e l’ex Biagio Sergio salutatosi con affetto con tutta la spedizione rossoblu prima della partita.

Il primo canestro della partita è di marca rossoblu con capitan Conte. Drigo chiama, Villa risponde con una tripla, poi Sperduto azzera tutto, 5-5. Idem con i canestri di Romano e Corral. Il primo minibreak è dei padroni di casa, lo firmano Sperduto e Drigo, il 5-0 basta a coach Olive per chiamare il primo timeout e riordinare le idee ai suoi. Intanto Caserta va sul +5 con i liberi di Sperduto. Ci vuole una tripla di Tato Bruno per svegliare Taranto rivitalizzata dall’ingresso di Piccoli che riscrive il pari a 14. Il CJ restituisce il break con capitan Conte che fa 0-7 e va a +2 ma il finale di quarto sorride a Caserta con la tripla di Mastroianni che fa la differenza tra i canestri di Sampieri e Visentini, 19-18 Juve.

Buon inizio di 2° quarto per il CJ che segna con Cena e poi trova una tripla da Piccoli. Non tarda ad arrivare la risposta di Caserta con Cioppa e Visentini ed è nuova parità a 23. Buono, buonissimo impatto di Mattia Graziano, due canestri in fila per lui, nel mezzo la tripla di Cioppa in una partita equilibratissima, 26-27 al 15’. Cioppa si ripete poco, ancora dall’arco, riscrive l’ennesimo pari a 30, idem fanno i canestri di Lucas e D’Agnano. Prima dell’intervallo a togliere l’equilibrio è una tripla di Drigo che manda Caserta negli spogliatoi avanti 36-34.

Al rientro in campo Corral prova ad accendersi, suo il canestro del 36-36, subito bissato da Bruno e da Villa per il 6-0 pronti-via di Taranto. Caserta ci mette un po’ a rientrare in partita dopo la pausa ma ci riesce eccome con ben due triple in fila di Sperduto che ribalta il punteggio, 43-42. Taranto però ha finalmente un Corral in più, l’argentino sforna dal suo ampio bagagliaio tecnico due triple di fila di pregevole fattura. Ma la Juve Caserta non molla, resta in scia con Cippa e Visentini e va al sorpasso con il canestro di Drigo. Completando con un’altra perla dalla distanza di Cioppa il break di 9-2 nel finale di 3° quarto per il 55-51.

Caserta è on fire, lo conferma a inizio ultimo quarto quando Mei indiavolato mette a segno 10 punti quasi di fila, nel mezzo una tripla di Tato Bruno ma anche una di Drigo. Taranto si ritrova in un amen a -9 con coach Olive che ricorre ad un timeout provvidenziale per fermare le perdite. La reazione è nelle mani di Villa con 5 punti e Tato Bruno con un’altra tripla. Ma la Juve sulle ali dell’entusiasmo del suo magic moment segna da qualunque posizione, lo confermano i soliti Mei, Drigo e Cioppa che allungano sul 76-63 a 3’ dalla fine. Il CJ ha oramai perso la bussola in attacco e in difesa, il resto è garbage time utile per Sampieri e Graziano per rimpinguare il loro bottino ma anche per Caserta che chiude 83-68.

Il CJ Basket torna quindi a Taranto a mani vuote ma con l’intento di riscattarsi prontamente domenica prossima quando si tornerà a giocare tra le mura amiche del fortino Tursport contro la Virtus Arechi Salerno.

MEDIA – Su Radio Cittadella anche quest’anno radio ufficiale rossoblu, la differita streaming in chiaro del match andrà in onda il lunedì alle ore 14.30.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE D 2022/23 – 4^ giornata
22/10/2022 18:00 Luiss Roma-Diesel Tecnica Sala Consilina 98-65
22/10/2022 18:00 BPC Virtus Cassino-Liofilchem Roseto 61-72
22/10/2022 18:00 Juvecaserta 2021-CJ Basket Taranto 83-68
22/10/2022 19:00 Lars Virtus Arechi Salerno-White Wise Basket Monopoli 80-79
23/10/2022 18:00 Teramo a Spicchi 2K20-Lions Bisceglie
23/10/2022 18:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-IVPC Del Fes Avellino
23/10/2022 18:00 Adriatica Industriale Corato-Pescara Bk 2.0
23/10/2022 18:00 Geko PSA Sant’Antimo-Bava Pozzuoli
Tutte le gare in diretta streaming su LNP PASS

 

Photo Credit Juve caserta

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment