Pallamano

Prosegue senza sosta la campagna acquisti della Pallamano Conversano per la stagione 2022/23; lo staff tecnico ha scelto quella che sarà l’ala sinistra per il prossimo campionato: si tratta di Gabriele Iachemet, giovanissimo atleta classe 2002, che nella scorsa stagione ha vestito la maglia della Pallamano Pressano.

Gabriele è originario di Mezzocorona, città dove muove i primi passi pallamanisticamente parlando. Nella stagione 2018/19 arriva la prima esperienza fuori casa nel settore giovanile dell’HC Erlagen, squadra militante in Bundesliga, con cui conquista il secondo posto nel campionato regionale bavarese.

Nel 2020 arriva la chiamata del Merano con cui conquista a fine stagione il secondo posto alle finali nazionali u20.

La scorsa stagione il passaggio a Pressano dove realizza 101 reti tra campionato e Coppa Italia e conquista l’argento alle finali nazionali u20 oltre al premio di migliore ala sinistra della manifestazione.

“La chiamata di Conversano è stata sicuramente qualcosa che non mi aspettavo – dichiara Gabriele – “sapevo di aver fatto una buona stagione con Pressano, che ringrazio per la fiducia che ha riposto in me, cosa non scontata essendo molto giovane. Sono stato molto contento della chiamata dei Campioni d’Italia, la cui storia e fama nazionale la raffigura negli ultimi anni sempre tra le migliori squadre d’Italia. Sono un ragazzo ambizioso che cerca questo tipo di esperienze, non me la sono fatta scappare!”

Gabriele arriva in una città abituata alla grande pallamano, con un pubblico tra i più calorosi d’Italia: “Sì, prima di firmare a Conversano ho parlato con Nicolas Dainese, mio compagno di squadra, che ha già giocato a Conversano e me ne ha parlato molto bene sia dal punto di vista sportivo che umano. A Conversano mi aspetto un pubblico caloroso, una città che come tutti sanno conosce la pallamano, sono sicuro mi troverò bene!”

Per la squadra di coach Tarafino nella prossima stagione toccherà il non facile compito di riconfermarsi al vertice mentre Gabriele eredita un ruolo che fino a poche settimane fa era ricoperto da una leggenda della pallamano, Demis Radovcic: “Sicuramente sarà difficile rimpiazzare una leggenda come Demis d’altra parte darò tutto quello che serve alla squadra per cercare di riconfermarsi e di fare bene in Europa. Personalmente qui voglio crescere sempre di più in esperienza e tecnicamente e per questo credo che Conversano sia la squadra che da questo punto di vista mi possa aiutare di più.”

“Sarà una stagione piena di emozioni e soddisfazioni. Non vedo l’ora di iniziare!” conclude il neo acquisto biancoverde.

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment