Rugby

Tigri Rugby Bari – Rugby Palermo 16 a 16 ( 1-1) è finito in pareggio l’attesissimo match tra Bari e Palermo al Della Vittoria.

Il Tigri Bari ha molto da recriminare per un risultato che sarebbe potuto essere diverso se non fosse per una doppia ingenuità dei giocatori baresi che per ben 10 minuti hanno giocato in doppia inferiorità numerica dal decimo minuto del primo tempo.

Se il cartellino giallo, toccato all’argentino Emilio Dominguez, reo di aver placcato, seppur regolarmente, un giocatore senza palla, ci può stare, imperdonabile invece, l’errore della III linea Giuseppe Cuscito, che ha reagito con un fallo di reazione calciando un giocatore avversario a terra.

Rosso ineccepibile per il giocatore barese che lascia, i suoi compagni in doppia inferiorità numerica.

Questa mazzata avrebbe abbattuto il morale di qualsiasi squadra e segnato il tracollo dei baresi, ma non per gli uomini dei mister Stellato e Spizzico.

Per tutto il primo tempo i palermitani non riescono a mettere il naso sulla linea dei 5 mt baresi, non riuscendo a sfruttare la doppia superiorità: Dominguez, Ippolito, Veronico, Dall’Occo ed il nuovo innesto Facundo, suonano la carica ed innalzano un muro difensivo invalicabile per gli arancioni palermitani.

Bari che si porta addirittura in vantaggio, con una meta della seconda linea Ferrarese, calcio trasformato da Facundo.

Il pareggio arriva dopo l’ assedio Palermitano che riesce a schiacciare in meta dopo un’azione combattuta.

Il Bari si consolida al terzo posto e domenica andrà a far visita in casa della seconda, la Partenope Napoli.

Una eventuale vittoria dei Baresi porterebbe a scalvalcare la compagine napoletana e a porre i baresi al II posto, dietro l’Amatori Catania, ormai sicura della promozione.

La partita è stata anticipata dall’atterraggio dei paracadutisti del gruppo Slack team del ANPDI (associazione italiana Paracadutisti d’Italia) che sono atterrati al centro dello stadio della vittoria dove era adagiata una bandiera che ricordava Claudio Bianchini, Presidente del Bari scomparso per la pandemia covid

Redazione
Author: Redazione

Lascia un commento